IT     EN

Archive for the ‘Guest’ Category

Come hai iniziato a ballare? Ho sempre amato la musica, già da piccola sentivo il bisogno di esprimere questo amore. Semplicemente ballavo molto già poco dopo aver iniziato a camminare. Ricordo che avevo 10 anni e mia madre aveva dato una festa di compleanno. Io ballavo, tutti ballavamo, ma lì ho capito che mi piaceva  [ Read More ]

Categories: Guest

Come hai iniziato a ballare? Se devo decidere un momento preciso in cui ricordo me stesso ballare, penso a quando avevo sette anni. A quell’età ero già cosciente di ciò che volevo fare e del perché ballavo nel cortile della scuola e per strada. Ovviamente tutti dicono che ballano sin da quando avevano tre o  [ Read More ]

Categories: Guest

Come hai iniziato? Giocavo a calcio, ma un giorno mio fratello Sam mi ha convinto a provare insieme ai nostri amici. Avevo già provato altre volte, ma non ero ancora entrato nell’ottica. Dopo quella volta ho iniziato sul serio e non ho più smesso. Cosa significa ballare per te? Per me il ballo è il  [ Read More ]

Categories: Guest

Qual è la tua sensazione riguardo questa sorta di conflitto tra Francia e Stati Uniti per ciò che riguarda l’house? Hai degli amici e dei nemici? All’inizio usavamo questo slogan: “Time to change the world”, perché avevamo voglia di cambiare le regole dell’house music e ciò che succedeva nel club. Il feeling era quindi quello  [ Read More ]

Categories: Guest

Ripetersi è sempre più difficile. Lo sa bene Kacyo, che otto mesi dopo la vittoria al Red Bull BC One Cypher Italy dello scorso 8 marzo a Bologna è pronto a rappresentare l’Italia alla Western European Final di Helsinki. È un’Italia non più considerata sparring partner, nazione materasso: l’anno scorso Froz, vincendo a Napoli, ha  [ Read More ]

Categories: Guest

Come e perché hai cominciato? Oh, questa non è una domanda semplice. Quand’ero giovane stavo nella Lega Professionale delle Arti Marziali Coreane, facevo Taekwondo, ma dopo nove anni ha iniziato ad annoiarmi di quella vita. Un giorno, mentre camminavo nella mia scuola, ho visto un ragazzo fare un headspin. Ne sono rimasto colpito e così  [ Read More ]

Categories: Guest

Essere un bboy a 30 anni, rispetto a quando eri un bboy di 20. Quali sono le differenze? A 20 anni non ero presente né consapevole, ma avevo l’ambizione che mi portava oltre. Significa che avevo solo un obiettivo: scrivere la storia e lasciare il segno. Ero in costante pressione ed in costante allenamento, indipendentemente  [ Read More ]

Categories: Guest

La scena poppin’ europea sembra essere più sviluppata rispetto alla California ed è strano, poiché essa è la patria degli stili funk. Come mai? Credo sia perchè a Los Angeles vi sono molti creativi ed innovatori, pochi praticano solo il poppin’. Vi sono più persone che reinventano con nuovi stili, come il jerkin’ o il  [ Read More ]

Categories: Guest

Joseph.. Le motivazioni della tua evoluzione in One Connection. La danza è un viaggio in continua evoluzione; la mia la definirei una ri-acquisizione. Sono originario della Costa d’Avorio e come recita una linea d’abbigliamento: l’ “Africa è il Futuro”, sebbene sia la terra madre. Un giorno sicuramente tornerò a viverci, restituendo quello che è stato  [ Read More ]

Categories: Guest

Per chi lo guarda dall’esterno, il krump appare una danza violenta e piena di rabbia, ma non è ciò che sembra. No, semplicemente richiede molta forza ed energia, per cui non credo sia possibile fare una faccia carina e sorridere tutto il tempo mentre usi tutta la tua forza. La cosa appare strana, l’hip-hop è  [ Read More ]

Categories: Guest
  • Facebook
  • google plus
  • Twitter
  • RSS
  • Delicious
  • Roc n. 21721