IT     EN

Che 2014 sarà? Domanda di tutti. Risposta da decifrare. Con il nuovo anno arriva anche il momento di modificare qualcosa all’interno del nostro armadio. Fortunatamente questa volta la scelta sarà ampia.
Ci aspettano tante piccole varianti sul tema casual-street-wear. Entusiasmo.
Se avremo infatti la conferma di un marchio appena nato, come Cayler & Sons, che sta facendo innamorare il mondo di sé, ci sarà anche un’altra grande riprova da parte di un brand da tanti anni sul mercato: Mitchell & Ness.
Il marchio di Philadelphia infatti ha largamente ampliato la produzione di snapback cap, per la gioia degli amanti. Inoltre, bellissime news anche per l’apparel: tank, t-shirt, felpe, college jacket delle squadre delle leghe NBA, NFL, NHL ed MLB. Da vedere. Meritano citazione anche gli italianissimi Classic, Cee-El e Bad Boy, che si stanno facendo largo per idee e qualità, ma anche gli stranieri State Property, City Hunter e Bol, che hanno dato molta importanza al leopardato: snapback cap e beanie con visiera o particolari animaleschi, così come richiesto al momento.
Gustose novità giungono invece da marchi di nuova uscita per quanto riguarda l’Italia. Vi consiglio infatti di cercare capi firmati Brooklyn Haze o Sugarpills. Troverete quanto di più in voga al momento per la parte top: t-shirt e felpe all-over, ovvero con grafica a tutto capo, particolarissimi, molto spinti, spesso di concetto, altrettante volte invece recanti immagini vintage o addirittura di carattere sarcastico-religioso.
I prezzi rimangono buoni, sia per la tipologia di capi che per la qualità.
La parte bottom invece va quasi a ricalcare il settore accessories: ritorno di brand da anni sul mercato a farsi notare per la bellezza dei capi.
Adidas e Globe hanno infatti prodotto jeans e pants in linea con il grosso cambiamento che sta avvenendo da anni: linea skinny-fit con cavallo medio-basso, vita abbondante per essere indossata in modo particolare. Una sorta di evoluzione del modo di vestire per quanto riguarda il pubblico, sempre più in aumento, di quella che ho definito appositamente “casual-street-wear”.
Per le scarpe rimarranno in voga quelle in stile mid-high, perfettamente in linea col tipo di pant di cui sopra. Tanti modelli Supra, ma anche Osiris, che accontenteranno queste caratteristiche. Che 2014 sarà? Domanda di tutti. Risposte decifrate.

  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
Categories: Dress Up

Leave a Reply


  • Facebook
  • google plus
  • Twitter
  • RSS
  • Delicious
  • Roc n. 21721