IT     EN

L’italiano FROZ è il bboy che si aggiudica le Western European Finals del RED BULL BC ONE, la più importante competizione mondiale di breakdance “uno contro uno”, che ha incendiato il palco dello storico Teatro Bellini di Napoli. FROZ si guadagna così un posto nella Finale Mondiale che si svolgerà il 30 novembre a Seul, in Corea del Sud.

Per la prima volta nella loro lunga storia, le mura del Teatro Bellini si sono aperte ai ritmi ed al beat di DJ Renegade, alla potenza vocale di Ensi, Master of Ceremony (MC) della competizione ed alla musica del rapper Clementino, guest star della serata. 16 tra i migliori bboy della scena europea hanno combattuto conquistando il pubblico con le loro esibizioni uniche per grinta, stile e tecnica. Ma alla fine è stato FROZ a guadagnarsi uno degli ultimi posti rimasti liberi per la Finale Mondiale nel decimo anniversario della competizione.

La sfida finale tra tra Italia e Finlandia (Froz vs Focus) è trascorsa sul filo dell’equilibrio, ma i giudici El Niño, Venum e Cico sono stati unanimi nella loro decisione, consegnando la vittoria a FROZ che ha fatto calare il sipario su una serata carica di energia, creatività e grande show.
Per FROZ, vincitore di due Cypher (nel 2012 e nel 2013), questa è la meritata ricompensa per tutti gli anni di allenamento e dedizione ed ora il bboy tricolore non vede l’ora di rappresentare il proprio Paese alla Finale Mondiale.

«Oggi ho realizzato il sogno che ogni bboy ha nel cuore – racconta FROZ subito dopo la vittoria - ovvero rappresentare il proprio paese alle Red Bull BC One World Finals. Ho ballato per 12 anni ed ora il mio sogno si è avverato».

«FROZ – commenta il giudice italiano CICO (membro dei Red Bull BC One All Star) – ha impiegato tutte le sue forze in questa sfida. Ha creduto in sé stesso al 100% e, anche se ha commesso qualche errore, ha continuato a crederci».

L’ultimo ad aggiungersi alla World FInals è Nori vincitore dell’Asia Pacific Final a Fukuoka il 12 ottobre. Il bboy nipponico raggiungerà bboy Froz (Europa Occidentale), Robin (Europa Orientale), Arex (America Latina), Gravity (America del Nord), Lil Zoo (Africa Mediorientale) e tutti gli otto precedenti campioni mondiali, che si sono sfidati facendo la storia della competizione.

Quest’anno, in occasione del 10° anniversario del Red Bull BC One, i vincitori di ogni edizione si sfideranno per la prima volta in un testa-a-testa, per contendersi l’ambito titolo di miglior bboy di tutti i tempi e andranno ad aggiungersi ai sei qualificati delle Finali Regionali.
Tra gli altri vi saranno il francese Lilou (Berlino 2005, NYC 2009), il brasiliano Neguin (Tokyo 2010) ed il campione in carica Mounir, anche lui di nazionalità francese (Rio de Janeiro 2012).
Gli ultimi due posti disponibili per completare il panel di 16 bboys per la finale di Seul verranno decisi nei prossimi mesi da una giuria di esperti.

La Finale Mondiale sarà trasmessa in diretta streaming sul sito www.redbull.com/bcone. Lo scorso anno milioni di persone in tutto il mondo si sono collegate per guardare l’evento disputato a Rio de Janeiro, assistendo agli incredibili battle tra bboy per il titolo di Campione.

  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
Categories: Report, World Jam

Leave a Reply


  • Facebook
  • google plus
  • Twitter
  • RSS
  • Delicious
  • Roc n. 21721