IT     EN

Che cosa definisce un locker?

Direi che per essere un locker certificato si dovrebbe essere portati per la musica ed il ritmo. Occorre essere atletici, avere una magnifica personalità ed amare la danza.

Che cos’è Lock Fusion?

Il termine proviene da un componente del mio gruppo, gli Original Go Go Brothers, nato nei primi anni settanta. Inizialmente eravamo in due, poi ci siamo allargati a tre. Io ed il terzo componente – Mr James Higgins chiamato Original Skeeter Rabbit – non ci siamo parlati per circa 25 anni. Poi, 5-6 anni fa, ci siamo rimessi in contatto. Dopo la riconciliazione lui ha notato che stavo facendo più passi nel lockin’ rispetto a quelli che erano stati creati in precedenza e l’ha considerata una fusione. Ecco da dove proviene il termine.

Perché secondo te il lockin’ sta perdendo pubblico?

A parer mio non sta perdendo pubblico, perché io non ho perso pubblico. Non so perché la gente pensi questo, ma anche solo dopo l’esperienza dell’altra sera (eravamo al Funkin’ Stylez, ndr), credo che la cosa abbia a che fare con il come la musica viene riproposta alla gente e non con il ballo in sé. Ecco cosa vedo crescere enormemente: i ragazzi stanno esprimendo sé stessi molto meglio di come noi abbiamo fatto in passato. Per cui la danza è molto ben collocata. Ma il modo in cui la musica viene proposta e rappresentata credo sia discutibile. Per questo le persone tendono a prendere le distanze dal lockin’, perché non capiscono la musica. Conosco il feeling di questa musica e l’interpretazione da parte dei ballerini diventa cosa difficile se una canzone creata a 104 o 106 bpm viene suonata dal dj a 150 o 160 bpm. Così non potrai ascoltarla, potrai sentirla con le orecchie, ma non dentro di te.
E non è solo questo, ci sono molte persone che amano il lockin’ ma che non vogliono veramente imparare, il che è un problema. Il lockin’ non è semplicemente twirl, point ed una bandana nella tasca, è una solida base di soul dancing che noi facciamo da tutta la vita, per cui se non conosci come ballare naturalmente, credo che con buona probabilità avrai problemi con il lockin’. Forse sono queste le ragioni…

Non solo in Europa…

Quello che ho notato è che ci sono molti insegnanti, molti giovani insegnanti che sono piombati nella scena pensando di saperla gestire, per cui vanno in giro per il mondo ad insegnare, ma effettivamente non hanno idea di ciò che insegnano. Spiegano solo dei passi, non la danza. Il lockin’ è una forma d’arte, non solo un ballo; anche questo viene mal interpretato, credo.

L’Europa ed il lockin’

Quello che posso dire per la mia esperienza è che l’Europa culturalmente è la comunità che si avvicina maggiormente agli Stati Uniti per il lockin’. Siete sulla pista giusta. Amo il modo in cui pensate ed in cui provate a coglierla.

Un messaggio?

Voglio solo ringraziarvi per avermi portato qui in Europa. Per me è splendido, come un sogno divenuto realtà. Ho lavorato per questo tutta la vita sperando che accadesse ed ora sta succedendo da dieci anni a questa parte. Perciò è un’esperienza magnifica per me e spero che sappiate cogliere il tutto e portarlo ad un livello superiore.

Categories: Guest

Leave a Reply


  • Facebook
  • google plus
  • Twitter
  • RSS
  • Delicious
  • Roc n. 21721