IT     EN

Sabato 17 e domenica 18 novembre il cielo su Torino si tingerà di rosa per un evento davvero unico nel suo genere: Who’s That Lady?

Con questa manifestazione il gruppo torinese Lady Killer, in collaborazione con l’A.s.d. Cruisin’ vuole lanciare – più che un quesito – una vera e propria scommessa, indirizzata alle sempre più numerose interpreti del variegato universo delle danze urbane. Una scommessa che le chiamerà ad essere protagoniste indiscusse di un evento hip hop a 360°. Soprattutto nelle sue declinazioni mediatiche, la cultura hip hop relega spesso il ruolo della propria componente femminile a quello di ballerine anonime, che si muovono sensuali sullo sfondo. Who’s that lady? vuole invece puntare i riflettori sulla personalità, l’intraprendenza, la passione e la tecnica ineccepibile delle numerosissime ladies della scena italiana e non. L’evento, ospitato presso il Palazzetto Le Cupole (sito in Via Artom n.° 111, Torino) consiste in una ‘due giorni’ a ritmo serrato, in cui si susseguiranno workshops, parties, contest coreografici e battles.

Ospiti della manifestazione saranno Laure Courtellemont, madre del movimento RaggaJam e famosa in tutto il mondo per le sue lezioni trascinanti, Eva Schou, la giovane waacker e voguer danese coreografa del gruppo Werkaholics; quindi Mimma Localock, una delle pioniere del Locking italiano. Ci saranno anche Aminata CrazyStyle, ballerina ed insegnante di new style dalla personalità inconfondibile, Delphine Deydey, una delle poppers attualmente più apprezzate sulla scena internazionale ed Antoinette Gomis, poliedrica ballerina parigina ed insegnante di housedance.
Queste ultime saliranno inoltre sul palco del WTL?, per deliziare i partecipanti al party di sabato sera (animato dalla dj romagnola Barbara Cilluffo), con l’incredibile show della Zamounda Crew di cui fanno parte. La serata si aprirà con il Crew Contest (concorso coreografico per gruppi composti da un minimo di 3 ballerini, in palio 500 USD), per proseguire con il battle 2vs2 Who’s your partner?. Qui saranno chiamati in causa anche gli uomini, i quali dopo una prima selezione di fronte alla giuria verranno scelti uno per volta dalle ballerine, per formare otto coppie miste che si sfideranno in un mixed style battle 2vs2. Verrà decretata vincitrice un’unica coppia, che si aggiudicherà un bottino di 500 USD.

Domenica 18 sarà invece il momento delle battles rigorosamente in rosa (1vs1 di new style, lockin’, poppin’, house, waackin’ e dancehall, in palio 300 USD), precedute da un’imperdibile versione junior: Who’s that Baby?, dedicato alle ballerine più giovani (under 14). Per loro WTL? ha inoltre pensato ad un programma di workshops parallelo, in cui le dancers torinesi Lady Killer terranno stages di hip hop, breakin’, hype e lockin’ presso la palestra Guido Rossa (in Via Artom n.° 14).

So Ladies.. are u ready????

  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
Categories: Italian Jam

Comments are closed.

  • Facebook
  • google plus
  • Twitter
  • RSS
  • Delicious
  • Roc n. 21721