IT     EN

Dress UP

È con la cura dei minimi particolari che si raggiunge la perfezione. Ebbene, la cosa vale anche per l’abbigliamento, perciò vi invito a riflettere sull’importanza che, da qualche anno a questa parte, sta ricoprendo il ruolo dell’accessoristica.

Mi riferisco a cappelli, cinture, orologi, collane, pendenti ed occhiali.

Sembra stupido, ma ‘colorarsi’ dà nell’occhio e nulla più di un semplicissimo New Era Cap NY Yankees di colore Cyber Yellow – nuova colorazione lanciata dal brand – aiuta ad essere ben riconoscibili nella folla della normalità.

Tuttavia, se parlare di New Era Cap può risultare monotono, vorrei incuriosirvi con qualcos’altro. La medesima ditta, nota per il monopolio mondiale nella produzione di cappelli, rende disponibile da anni (rinnovandola stagionalmente) una serie di cinture in corda – canvas belt – di colori abbinabili ai cappelli di cui sopra. Sono cinture ‘one size fits all’, perciò prive di misure, utilizzabili da tutti, con logo brand sulla fibbia di metallo. Credetemi: nella sua semplicità, una cosa così minima e piccola aumenta terribilmente il vostro ‘dress flow’.

Andiamo avanti. 2011 e 2012 hanno visto l’esplosione del fenomeno ‘Wood Pendant’: collane totalmente in legno con pendenti molto particolari, che indossate da personaggi di fama mondiale (Kanye West ne è il promotore principale) hanno visto il boom immediato di richieste sul mercato. Come sopra: semplici, ma di grande effetto. Il legno viene poi di sovente colorato (giallo, lime, magenta) appositamente per dare più visibilità al prodotto.

Sottolineo, tra le altre cose, l’imminente uscita sul mercato di bracciali della stessa linea Wood: corpo in legno e modelli molto semplici, ma esclusivi e mai visti prima. Diverse le dimensioni: più grandi sono più ‘catturano-sguardi’.

Termino con accessori come gli occhiali. che indossati di un colore in abbinamento a sneakers o t-shirt vanno ad essere ormai un must per tutti.

Per non parlare dell’orologio da polso, divenuto un importante addendum all’abbigliamento, specie se il più particolareggiato possibile. Casse e quadranti enormi la fanno ormai da padrone.

Credo basti davvero poco per risultare esteticamente ‘al top’, per questa ragione tengo molto a ripetere la frase d’apertura: è nella cura dei minimi particolari che si raggiunge la perfezione!

Tenetevi ‘particolareggiati’.

  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
Categories: Dress Up

Comments are closed.

  • Facebook
  • google plus
  • Twitter
  • RSS
  • Delicious
  • Roc n. 21721